0

È importante sapere che un reclutatore non spenderebbe troppo tempo su un CV, quindi dovrebbe essere mantenuto il più breve possibile indicando solo i dettagli importanti. Come un CV dovrebbe essere un riassunto della tua vita, affermando cose come l’esperienza di lavoro, il background educativo e simili in modo professionale, dovrebbe idealmente essere lungo 1-2 pagine.

Scrivere un CV è una parte molto importante della caccia al lavoro e ci sono alcune cose particolari che devi sapere su un CV prima di scriverne e inviarne uno. Uno di questi è quanto tempo dovrebbe essere un CV.

Qual è la lunghezza ideale di un CV?

questo deve essere una delle domande più comune quando si tratta di scrittura CV e mentre non c’è una risposta perfetta per questa domanda, la risposta più comune per questa domanda è che un CV dovrebbe tra 1-2 pagine. Infatti, secondo un’indagine condotta tra i responsabili selezione del personale, 2 pagine sono state definite come il CV ideale lunghezza. Si dice che un reclutatore spenda solo 7 secondi su un CV prima decidere se vale la pena prendere un secondo a.

esso è anche importante notare che non è solo il tuo CV un reclutatore sarebbe passare attraverso e la presentazione di un CV che è inutilmente lungo sarebbe molto probabilmente far perdere interesse al reclutatore. Questo significa fondamentalmente che questi 7 secondi sono fondamentale nel determinare se si sarebbe alla fine inchiodare che intervista che sarebbe pollice più vicino a ottenere il lavoro in modo che il vostro CV deve imballare un pugno a primo sguardo. Questo comporta anche non andare oltre il numero ideale di pagine.

questo potrebbe non essere possibile per tutti, tuttavia; alcuni potrebbero avere più esperienza che può essere coperto in due pagine, mentre altri, ad esempio i neolaureati, potrebbero essere in grado di venire con un CV di una pagina. Se quest’ultimo è il caso nel vostro situazione, non c’è nulla di cui preoccuparsi. Finché si copre la base punti, si dovrebbe stare bene.

se si dispone di un CV che è più lungo di 2 pagine e si sta cercando un modo per tagliare fino a 2 pagine e ancora mantenere tutti i fatti importanti, è possibile seguire alcuni dei seguenti suggerimenti.

Conservare solo le informazioni pertinenti

Dovresti notare che non tutti i dettagli della tua vita devono essere inclusi nel tuoCV; si sta vendendo al reclutatore al fine di essere considerato per una posizione di lavoro non regaling loro con la vostra storia di vita.

Detto questo, dovrebbero essere aggiunte solo le cose importanti rilevanti per il lavoro a cui stai facendo domanda. Non è possibile richiedere un lavoro come medico e aggiungere esperienza di lavoro da quando si lavorava come cameriera. Altri dettagli come interessi e hobby che non ti ritraggono nella migliore luce possibile al tuo potenziale datore di lavoro non dovrebbero essere aggiunti.

Il reclutatore è principalmente interessato alla conoscenza che possiedi e al modo migliore per questa conoscenza può essere importante per il lavoro che stai facendo domanda per non se ti piace cantare o ballare.

In un CV, non c’è anche bisogno di approfondire la tua vita personale. Mantenere le cose semplici. Il tuo nome, indirizzo di contatto, indirizzo e-mail, numero di telefono devono essere coraggiosamente indicati nella parte superiore del tuo CV. A parte LinkedIn, nessun account di social media dovrebbe essere elencato nel tuo CV. Inoltre, non c’è bisogno di affermare cose irrilevanti come la tua data di nascita, il numero di bambini che hai, il tuo stato civile, la nazionalità.

Se il reclutatore vuole scoprire quei dati personali della tua vita, molto probabilmente lo farebbe durante il colloquio. Non c’è inoltre bisogno di mentire o esagerare sull’esperienza lavorativa precedente e sulle posizioni detenute. È importante mantenere il tuo CV il più breve possibile.

Fai attenzione alle ripetizioni

Una cosa è martellare su un dettaglio nel tuo CV ed è un’altra cosa continuare a ripetere gli stessi punti. È importante leggere correttamente il tuo CV per essere sicuro di non ripetere un punto che hai detto in precedenza.

Fai attenzione agli aggettivi intercambiabili, ad esempio, se hai dichiarato in precedenza che sei versatile, non c’è bisogno di affermare anche che puoi adattarti a nuove situazioni. Sono più o meno la stessa cosa e questo occupa solo spazio inutile e rende il vostro CV più voluminoso di quanto dovrebbe essere.

Arrivare dritto al punto

Il reclutatore sa già che il CV si riferisce a te e ai tuoi successi passati o alle precedenti esperienze lavorative, quindi rimuovi parole non necessarie come “I”, “a”, “an” e simili in luoghi in cui non sono necessarie. Ad esempio, “ho ideato un programma di lavoro e gestito un team di 5 persone nel mio reparto” può essere facilmente scritto come “Deviato un programma di lavoro e gestito un team di 5”.

Quest’ultimo è più conciso e dritto al punto. Trasmette anche una voce e un’autorità attive in contrapposizione alla voce passiva che il primo trasmette.

Elenco di esperienze lavorative

Proprio come il background educativo, la tua esperienza lavorativa dovrebbe essere elencata in ordine cronologico, cioè dal più recente al meno recente. Elencare le posizioni lavorative detenute molto tempo fa come dire 15 anni non è davvero necessario. Ciò è dovuto al fatto che la maggior parte dei lavori svolti in questi periodi è stata resa superflua in un modo o nell’altro.

I reclutatori si accontentano sempre di un candidato che stia seguendo le tendenze e di coloro che hanno conoscenze recenti e innovative che possono essere applicate nella loro azienda. Se hai occupato posizioni migliori e più recenti da allora, puoi decidere di lasciare la vecchia esperienza di lavoro fuori dal tuo CV. Nella tua esperienza lavorativa, elenca i ruoli che hai svolto presso l’azienda in frasi puntuali, brevi e concise.

Tralasciare riferimenti e certificati

eccetto quando assolutamente necessario e nel caso in cui sia stato specificato, c’è non c’è bisogno di iniziare a elencare gli arbitri nel tuo CV. Si può semplicemente scrivere “I riferimenti sarebbero disponibili su richiesta”. In questo modo, se un reclutatore ti vuole per fornire uno, sarebbe stato chiesto in seguito. Queste sono alcune delle cose che occupano spazio in un CV.

A volte, la lunghezza di un CV può essere anche la carriera e la posizione sensibile

  • Per i medici che avrebbero bisogno di includere tutta la loro esperienza di lavoro quando fanno domanda per un lavoro, è comprensibile se il loro CV supera le 2 pagine ideali.
  • Per uno studente che fa domanda per una posizione di tirocinio e per un neolaureato senza esperienza lavorativa, un CV di una pagina è l’ideale.
  • Per chi fa domanda per un lavoro nel mondo accademico,a parte gli articoli o le riviste pubblicate elencate da includere nel CV, il numero ideale di pagine è 2. Gli articoli o le riviste pubblicate elencati possono essere aggiunti come appendice.
  • Per le persone nel settore delle costruzioni con un sacco di esperienza di lavoro rilevante per il lavoro che viene richiesto per, un CV che supera 2 pagine non sarebbe disapprovato.

se sei a poche righe di distanza o al di fuori del limite di pagina e non hai qualcosa di importante da aggiungere di nuovo, si può provare uno dei seguenti;

Modifica più e più volte

lì non è un limite al numero di volte in cui dovresti leggere il tuo CV. Sii spietato con l’editing e cancellare tutto ciò che non è lontanamente rilevante per il lavoro stai facendo domanda per- La formulazione concisa è fondamentale quando scrivi un CV. Facendo questo correttamente può aiutare a ridurre alcune linee e portare il vostro CV al ideale numero di pagine.

Considera il tuo documento Layout

Cose come i caratteri e la spaziatura sono importanti quando si scrive un CV. È necessario utilizzare un carattere uniforme e nei casi in cui si dispone di una o due righe in più, si può solo regolare il carattere, la spaziatura delle parole o i margini.

quando regolando il font, si dovrebbe fare in modo che alla fine della giornata che è presentabile e ancora leggibile; un reclutatore non sarebbe passato attraverso lo stress di cercando di capire le parole che scrivi nel tuo CV. Per il margine, sempre assicurarsi di mantenere uniforme in modo che il documento non finirebbe per guardare squallido e poco professionale.

custodia informazioni importanti rilevanti per il lavoro in modo da rimanere all’interno delle 2 pagine limite, tuttavia, non è consigliabile. Se hai un’esperienza lavorativa che pensi sarebbe molto necessario per il lavoro, con tutti i mezzi, aggiungerlo al tuo CV. Non squalificarsi tralasciando dettagli importanti. Avere molto rilevante informazioni è meglio che avere troppo poco e rimanere all’interno della pagina ideale limite m.

Per un’idea su come scrivere un CV e il formato da utilizzare, è possibile controllare alcuni degli esempi di CV. Sono stati scritti da professionisti e sono la guida CV perfetta per voi.

Scarica i nostri CV gratuiti

Free CV Example #1

Compatible with Microsoft Word CV Example
Download CV Example #1

Free CV Example #2

Compatible with Microsoft Word CV Example
Download CV Example #2

Free CV Example #3

Compatible with Microsoft Word CV Example
Download CV Example #3

Free CV Example #4

Compatible with Microsoft Word CV Example
Download CV Example #4

Free CV Example #5

Compatible with Microsoft Word CV Example
Download CV Example #5

If you enjoyed our article and free CV templates, then please do consider sharing it. It means a lot 🙂

Good luck with your job search.

Rate this article

Tell us what you think!

Che cosa significa CV?

Previous article

Cosa includere in un CV?

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *