0

Un CV dovrebbe includere dettagli su di te che siano abbastanza convincenti e potenti da convincere il reclutatore a chiamarti per un colloquio di follow-up e potenzialmente assumerti.

Quando fai domanda per un lavoro e ti viene chiesto di fornire un CV, il reclutatore vuole solo sapere se stai per essere un bene o una passività per l’azienda e nessuno vuole assumere una responsabilità. Dal momento che non si otterrebbe una possibilità uno per uno con il reclutatore prima di un colloquio, uno dei modi per dimostrare che sei una possibile risorsa è facendo in modo che il tuo CV ritrae che; questo è il motivo per cui è importante che tu sappia cosa includere nel tuo CV.

Anche se nulla è sinciato nella pietra, ci sono alcuni formati che un CV dovrebbe seguire. Il CV è dovrebbe essere scritto secondo i formati per attirare il reclutatore al CV fin dall’inizio. Un CV standard deve includere quanto segue:

Cosa includere in un CV:

  1. nome

  2. Dati di contatto

  3. Dichiarazione personale

  4. Competenze di base

  5. Esperienza lavorativa

  6. Istruzione e qualifiche

  7. Hobby e interessi (opzionale)

nome:

Un CV standard dovrebbe avere i nomi completi (nessun soprannomi consentito) del candidato scritto in un carattere visibile e leggibile nella parte superiore della pagina. Il tuo nome dovrebbe essere molto ovvio e facilmente indicato e dovrebbe essere la prima cosa sul vostro CV.

Dati di contatto:

Il tuo contatto dettagli includono il tuo indirizzo e-mail (uno professionale- se quello che hai è qualcosa di divertente come iliketoeat@yahoo.com, si consiglia di creare un altro indirizzo e-mail prima di fare domanda per il lavoro), il numero di telefono (nel caso in cui che si dovrebbe raggiungere dal reclutatore), e il tuo indirizzo attuale. Se hai un account di social media come LinkedIn, puoi anche includere il link in questa sezione. Provare quanto si può non lasciare che questa sezione occupano un sacco di spazio nel tuo CV.

Dichiarazione personale:

Questa sezione è un buon modo per vendere te stesso e convincere il tuo reclutatore che sei giusto per il lavoro. Idealmente, una sezione di dichiarazione personale contiene circa 4-5 righe di informazioni sul candidato. Poiché questa è la prima cosa che un reclutatore vedrebbe quando passa attraverso il tuo CV, è importante che trasmetti il tuo messaggio in forma precisa con la giusta quantità di intelligenza e professionalità per convincere il tuo reclutatore che sai cosa stai facendo.

Competenze principali:

Aggiungendo questo al tuo CV aiuterebbe a fare un’impressione sul reclutatore. È possibile elencare le tue abilità in un formato proiettile; questo aiuta con la leggibilità e la visibilità. tu può utilizzare questo per creare un breve ma forte contorno delle vostre capacità e ciò che si sarebbe in grado di offrire all’organizzazione se e quando assunto. Una cosa da nota tuttavia è che si dovrebbe tanto quanto si può personalizzare le competenze che si essere elencato a quelli menzionati nell’offerta di lavoro. Passare attraverso di essa molte volte, estrarle quelle tanto necessarie e includetele nel vostro CV.

Se si dispone di conoscenza con un particolare software che sarebbe utile al lavoro, includere in questa sezione. Se si può parlare una lingua straniera anche, questo è il migliore luogo per includerlo. Cercate il più possibile di saltare il comune e generico quelli come “team leader”, “lavoratore duro”, ecc. I reclutatori vogliono sempre assumere persone con un sacco di potenziali che possono beneficiare la loro organizzazione. È lasciato a voi per convincere il reclutatore che sei quella persona.

Esperienza lavorativa:

Questa sezione è molto importante in un CV. Fondamentalmente dice al reclutatore se si dispone di qualsiasi esperienza che può essere utile a voi quando assunto. Per i neolaureati e gli studenti che cercano i tirocini IT, in questa sezione puoi sempre includere il lavoro volontario, i posizionamenti IT (per i laureati), il lavoro scolastico e simili. Non si dovrebbe lasciare vuoto perché non si dispone di alcuna esperienzadi lavoro . Buff su quello che hai e farlo funzionare per voi.

Nel tuo CV, è consiglia di seguire l’ordine cronologico quando si elenca l’esperienza lavorativa. questo mostra al selezionatore i lavori che hai intrapreso dal più recente a il meno recente.

Provate quanto voi può abbellire le posizioni più recenti che hai ricoperto; reclutatori sono più interessati a quelli recenti. Prendetevi il vostro tempo con questa sezione, elenchete il vostro posizione lavorativa presso l’organizzazione, il vostro ruolo, i vostri doveri, ciò che avete raggiunto, e le competenze che sono venute a portata di mano sul posto di lavoro.

Per renderlo un interessante leggere al reclutatore, è possibile elencare in base a questo formato;

  • Struttura del ruolo: questo dovrebbe fornire uno schema dettagliato di ciò che il tuo lavoro era e ciò che dovevi fare.
  • Responsabilità: tutti gli utenti di un’organizzazione hanno ruoli da svolgere per il funzionamento complessivo dell’azienda. Dovresti elencare le tue responsabilità in modo chiaro e conciso.
  • Obiettivi: se durante il tuo soggiorno in azienda, hai implementato un sistema che ha reso le cose migliori o hai vinto un premio, puoi includerlo anche tu. Questo dimostra al tuo reclutatore che sei innovativo, puoi pensare da solo e che puoi lavorare bene con le persone. Ogni reclutatore vuole persone come questa nella propria organizzazione.

Istruzione e qualifiche:

Alcune parti delle tue qualifiche sarebbero state menzionate nella sezione dichiarazione personale e competenze di base, quindi ha senso solo che tu vada in un elenco più dettagliato della tua istruzione e delle tue qualifiche anche nel tuo CV. Per i neolaureati che non hannoalcuna esperienza di lavoro, l’aspetto educativo del tuo CV dovrebbe essere utilizzato a fondo.

Dovresti elencare le tue qualifiche in ordine cronologico dal più alto al più basso. Se sei stato il leader di un team di dibattito che è arrivato alla finale della competizione o addirittura ha vinto, elencalo sul tuo CV. Elenca le posizioni di stage, i progetti che hai intrapreso come rilevanti per il lavoro per cui stai facendo domanda. Questa è fondamentalmente un’altra possibilità di vendere te stesso al reclutatore e non dovrebbe essere sprecato.

Per le persone che hanno una sufficiente esperienza lavorativa, tuttavia, il reclutatore molto probabilmente non sarebbe molto interessato alla vostra formazione. È possibile elencare quelli importanti; come college, liceo, se si dispone di un master si può anche includere. se avete subito una formazione in corsi che vi renderebbe meglio al lavoro stai facendo domanda per, questo è un ottimo posto per menzionarlo anche.

Hobby e interessi:

Per le persone con poca o nessuna esperienza lavorativa, questa sezione potrebbe aiutare a convincere il reclutatore a darti una possibilità. In entrambi i casi, è una sezione facoltativa e deve essere mantenuta il più breve possibile. Inoltre, includere hobby come guardare film e ballare non sarebbe in alcun modo per aiutarti. Quindi, se stai includendo hobby nel tuo CV, cerca un modo creativo per metterlo giù.

Cose che non devono essere incluse nel tuo CV

Abbiamo coperto le cose e le informazioni importanti che dovrebbero essere elencati sul tuo CV, ma si dovrebbe sapere che ci sono alcune cose che non dovrebbero assolutamente fare a il tuo CV. Alcune di queste cose sono

Data di nascita, età, stato civile, credenze religiose:

Questi set di informazioni sono molto inutili per quanto riguarda il lavoro e non devono essere inclusi a tutto nel tuo CV. Aggiungere qualcosa di importante come la tua età o religione può anche lavorare contro di voi, quindi è meglio non includerlo.

Fotografie:

Fatta eccezione per se stai facendo domanda per la posizione di un fotografo, di un modello o di un attore, di un fotografia di te stesso non è assolutamente necessario nel tuo CV e non dovrebbe mai essere inclusi.

Occupazione a breve termine:

se di recente ottenuto un lavoro, ma per qualche motivo o l’altro, perso nello spazio di dire due settimane, non dovresti includerlo nel tuo CV. Questo scoraggerebbe un sacco di reclutatori e anche se il motivo per perdere il lavoro non era in alcun modo attraverso un tuo difetto, avrebbero automaticamente supporre che sei un volubile e persona inaffidabile.

Bugie:

Non c’è bisogno per mentire e abbellire i punti nel tuo CV. Siate sinceri possibile e non esagerare il vostro background educativo o precedente esperienza lavorativa. queste le cose tendono a squalificare i candidati.

I tuoi voti:

A parte se sono stati eccezionali, non c’è bisogno di includere i tuoi voti sul tuo CV.

Link social media non legati al lavoro:

L’unico social collegamento all’area multimediale o le informazioni che è possibile includere nel CV è quella del profilo. Non puoi candidarti per un lavoro e includere il tuo handle Instagram o Facebook. Il reclutatore non ha assolutamente nulla da fare con questo.

Informazioni personali su di te:

Il tuo CV non è un biografia di alcuni tipi e fino a quando non è rilevante per il lavoro si è richiesta, la tua vita personale non deve essere inclusa nel tuo CV.

Molte persone fanno errori che li squalificano ogni giorno nel loro CV, ma con questi pochi punti, si dovrebbe essere in grado di produrre un CV utile e interessante che sarebbe sicuro di catturare l’attenzione del reclutatore. Per le guide su come scrivere CV, è possibile controllare alcuni dei campioni sui nostri siti web.

Scarica i nostri CV gratuiti

Free CV Example #1

Compatible with Microsoft Word CV Example
Download CV Example #1

Free CV Example #2

Compatible with Microsoft Word CV Example
Download CV Example #2

Free CV Example #3

Compatible with Microsoft Word CV Example
Download CV Example #3

Free CV Example #4

Compatible with Microsoft Word CV Example
Download CV Example #4

Free CV Example #5

Compatible with Microsoft Word CV Example
Download CV Example #5

If you enjoyed our article and free CV templates, then please do consider sharing it. It means a lot 🙂

Good luck with your job search.

Cosa includere in un CV
Rate this article

Tell us what you think!

Quanto dovrebbe essere lungo un CV?

Previous article

Come scrivere un CV?

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *